gototopgototop
 screen         carattere         colore           contrasto           
Effettua il login per acquistare

RICERCA PER CATEGORIA

EDITORI



Cerca periodico

Autore - titolo


VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Mostra Carrello
Il carrello è vuoto.

Ai sensi della normativa internazionale sui cookies vi informiamo che questo sito o gli strumenti di terze parti da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di condizioni di fornitura e privacy. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera si acconsente all'uso dei cookies. Ezpress non memorizza i dati di navigazione nè usa cookies a fini promozionali o commerciali

LIBRERIA arrow FILOSOFIA arrow Una prefazione alla morale


Una prefazione alla morale
Clicca per visualizzare
la copertina e il sommario


Una prefazione alla moral

Versione Digitale

Gangemi Editore
ezPrice: €15,99



Autore: Walter Lippmann

Modificato da: Giuseppe Buttà

Editore: Gangemi Editore


«La disistima in cui i moralisti oggi sono caduti è dovuta al loro fallimento nel capire che, in un epoca come l'attuale, la funzione del moralista non è di esortare gli uomini ad essere buoni ma di spiegare quale sia il bene… Gli acidi della modernità stanno dissolvendo gli usi e le sanzioni ai quali gli uomini erano abituati. Il moralista, pertanto, non può comandare. Egli può persuadere soltanto e, per persuadere, deve dimostrare che il bene è la vitalità vittoriosa e il male una vitalità sconfitta …. Il moralista è irrilevante, se non intrigante e pericoloso, a meno che… non [dia] una rappresentazione realistica delle scelte che l'esperienza indicherebbe come desiderabili… egli deve aiutare a comprendere i problemi dell'aggiustamento alla realtà… come gli uomini debbano riformare i propri desideri … Se facesse ciò, egli non avrebbe bisogno di chiamare la polizia né di evocare la paura dell'inferno… In un'età in cui il costume è dissolto e l'autorità è in crisi, la religione dello spirito non è soltanto un modello di vita… il suo principio è quello di ‘civilizzare' le passioni rendendole armoniose e serene… Nel regno dello spirito… non vi sono ricompense future per i mali del presente. Il male deve essere superato ora e la felicità raggiunta ora, perché il regno di Dio è dentro di te».







altre categorie


Bene e Male (43)

Buddista (32)

Criticismo (6)

Determinismo e Libero Arbitrio (2)

Epistemologia (75)

Estetica (51)

Etica e Morale Filosofica (153)

Indù (18)

Logica (12)

Mente e Corpo (27)

Metafisica (28)

Metodologia (4)

Movimenti (58)

Orientale (29)

Politica (295)

Religiosa (91)

Riferimento (2)

Saggi* (118)

Sociale (114)

Storia e Studi (274)

Taoista (23)

Zen (30)

ENTRA E GUARDA LE NOSTRE VETRINE

ezPrice
€2,99


ezPrice
€3,99


ezPrice
€5,99




SCOPRI LE FUNZIONALITA' DI EZPRESS


RICARICA

PREVIEW

RISPOSTE

REGALA

FUNZIONALITA' RISERVATE AGLI UTENTI REGISTRATI


EZCLOUD

SCRIVICI

ACCOUNT

EZCHECKOUT