gototopgototop
 screen         carattere         colore           contrasto           
Effettua il login per acquistare

RICERCA PER CATEGORIA

EDITORI



Cerca periodico

Autore - titolo


VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Mostra Carrello
Il carrello è vuoto.

Ai sensi della normativa internazionale sui cookies vi informiamo che questo sito o gli strumenti di terze parti da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di condizioni di fornitura e privacy. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera si acconsente all'uso dei cookies. Ezpress non memorizza i dati di navigazione nè usa cookies a fini promozionali o commerciali

LIBRERIA arrow SCIENZE POLITICHE arrow La democrazia diretta ePub
Poesie ePubLettere spirituali ePub

La democrazia diretta ePub
Clicca per visualizzare
la copertina e il sommario


La democrazia diretta

Versione Digitale ePub

Adelphi
ezPrice: €6,99



Autore: Giuseppe Rensi

Editore: Adelphi


Costretto a rifugiarsi in Svizzera all’indomani della feroce repressione dei moti di Milano del maggio 1898 (i cannoni di Bava Beccaris...), il giovane militante socialista Giuseppe Rensi vi pubblicava nel 1902 la prima edizione di questo libro, che regge benissimo il tempo e sembra riemergere nei momenti più tesi della storia italiana (altre edizioni apparvero nel 1926 e nel 1945). Osservando i caratteri di tre forme di governo (l’antico assolutismo, la monarchia costituzionale e le forme «repubblicane-democratiche moderne»), Rensi si poneva un interrogativo che è rimasto centrale: come impedire che una minoranza organizzata domini sempre una maggioranza disorganizzata? È lo stesso tema che ritroviamo in Gaetano Mosca e Vilfredo Pareto – e già si delineava in Tocqueville. Come sempre, Rensi è magnifico nell’analisi, nell’enucleare le contraddizioni, nel trarre conseguenze da episodi. E la sua critica, spietata e impassibile nei confronti dell’assolutismo e della monarchia costituzionale, non è meno corrosiva quando si appunta sulla democrazia rappresentativa: proprio per salvarla dai suoi mali cronici Rensi introdusse – con un occhio alla confederazione svizzera – il tema, provocatorio allora come oggi, della democrazia diretta. «La democrazia diretta» apparve per la prima volta nel 1902 col titolo «Gli anciens régimes e la democrazia diretta». Lo riproponiamo qui sulla base dell’edizione del 1926, l’ultima licenziata dall’autore.







altre categorie


Censura (2)

Colonialismo e Post-Colonialismo (13)

Condizioni Economiche (91)

Costituzioni (8)

Educazione Civica e Cittadinanza (69)

Globalizzazione (33)

Governo (67)

Ideologie Politiche (238)

Libertà Politica e Sicurezza (127)

ONG (Organizzazioni Non Governative) (5)

Pace (21)

Politiche Pubbliche (410)

Procedure Politiche (114)

Pubblica Amministrazione e Affari Pubblici (51)

Relazioni Industriali e di Lavoro (17)

Relazioni Internazionali (183)

Riferimento (3)

Saggi (113)

Storia e Teoria (66)

ENTRA E GUARDA LE NOSTRE VETRINE

ezPrice
€9,99
ezPrice
€9,99
ezPrice
€7,99


SCOPRI LE FUNZIONALITA' DI EZPRESS


RICARICA

PREVIEW

RISPOSTE

REGALA

FUNZIONALITA' RISERVATE AGLI UTENTI REGISTRATI


EZCLOUD

SCRIVICI

ACCOUNT

EZCHECKOUT