Background Image
Table of Contents Table of Contents
Previous Page  7 / 10 Next Page
Information
Show Menu
Previous Page 7 / 10 Next Page
Page Background

LUGLIO 2021 | UFO |

7

UFO NEWS

più alti livelli di governo,

comprese le Nazioni Unite.

A parte il ruolo di Presidente

internazionale dell’ICER affi-

dato a Roberto Pinotti, che è

anche l’attuale presidente del

Centro Ufologico Nazionale, la

Rappresentanza per l’Italia

dell’ICER è affidata al socio

del CUN Paolo Guizzardi , con

il Presidente Emerito del CUN

Vladimiro Bibolotti come suo

vice. Nella sua specifica funzio-

ne locale di Rappresentante

Nazionale per la Repubblica di

San Marino (ove è anagrafica-

mente residente), Pinotti è af-

fiancato nel ruolo di suo Vica-

rio dall’Ing. Massimo Angelucci

(attuale Segretario Generale

del CUN), operante a Rimini e

San Marino.

IL COMUNICATO

STAMPA DELL’ICER

ALL’INDOMANI DELLE AM-

MISSIONI DEL PENTAGO-

NO: LA DICHIARAZIONE

SULLA POSIZIONE DEL-

L’ICER A SEGUITO DEL RI-

LASCIO DEL RAPPORTO DI

SINTESI DNI DEL 25 GIU-

GNO 2021

C

on la pubblicazione

dell'attesissimo rappor-

to DNI sugli UFO / UAP,

la International Coalition for

Extraterrestrial Research è

lieta che il documento di sin-

tesi riconosca che è stato

identificato solo uno dei 144

casi militari raccolti tra il

2004 e il 2021. Il rapporto ac-

cetta il fatto che in questa

fase siano necessari più dati

per stabilire cosa siano gli

UFO / UAP.

L'ICER concorda e incoraggia

indagini/analisi più dettaglia-

te dei dati prodotti da questi

e futuri eventi UFO / UAP.

L'ICER concorda inoltre sul-

l'importanza di standardizza-

re le procedure di segnalazio-

ne tra i servizi militari statu-

nitensi nel tentativo di acqui-

sire dati uniformi.

La successiva dichiarazione

fatta dall’Addetto Stampa del

Pentagono John Kirby che ha

fatto seguito al rilascio della

sintesi di nove pagine del

Rapporto segna un momento

significativo nella storia degli

UFO / UAP in quanto ricono-

sce finalmente che questi og-

getti sono reali, operano vici-

no a installazioni militari sen-

sibili e che rimangono non

identificati. Tutto questo se-

gna un cambiamento epocale

negli atteggiamenti al riguar-

do ed era atteso da tempo.

"A tal fine il vice segretario

alla Difesa Kathleen Hicks ha

incaricato l'Ufficio del sotto-

segretario per l'Intelligence e

la Sicurezza di sviluppare un

piano per formalizzare la mis-

sione attualmente svolta dal-

l'UAPTF".

In linea con le osservazioni

del senatore Marco Rubio

pubblicate in vista dell'uscita

del documento di sintesi il 25

giugno 2021, si chiarisce che

questo è solo

il primo passo

in quello che sarà il corso di

una politica di ricerca sul fe-

nomeno UAP.

L'ICER ritiene dunque che

il tema UFO/UAP sia final-

mente diventato maggio-

renne e incoraggia la piena

trasparenza nello sviluppo

della questione auspican-

do il rilascio di dati ai fini

di una ricerca scientifica

privata indipendente.

L'ICER incoraggia il fatto che

tutte le parti interessate lavo-

rino insieme in nome del più

positivo obbiettivo di stabili-

re la verità su questi velivoli.

L'ICER è fiducioso sul fatto

che più si approfondirà la ri-

cerca scientifica e più i dati

confermeranno alla fine che

il Pianeta Terra si trova di

fronte a intelligenze extrater-

restri/non umane.

Roberto Pinotti

Presidente della Coalizione

Internazionale per la Ricerca

Extraterrestre (ICER)

26 giugno 2021

IL COMUNICATO

STAMPA DEL CUN

DOPO LE AMMISSIONI DEL

PENTAGONO:

DALLE FAKE NEWS DEGLI

SCETTICI ALLA REALTA' DE-

GLI UFO / UAP

C

ome già anticipato da

fonti non ufficiali circa i

suoi contenuti, il Penta-

gono ha rilasciato ai Parlamen-

tari USA il suo rapporto ufficia-

le sugli UFO / UAP. Mentre par-

te del materiale di fonte milita-

re resta comunque necessaria-

mente classificato, il rapporto

conclude che:

1) Gli UFO sono oggetti fisici

sotto controllo intelligente.

2) Gli UFO possono essere una

potenziale minaccia.

3) Gli UFO non sono frutto del-

la tecnologia USA.

4) Gli UFO non sono probabil-

mente neanche frutto di tecno-

logie russe o cinesi.

5) Non se ne può confermare

ma neanche escludere una ori-

gine aliena.

6) Ci sono varie specifiche ti-

pologie di UFO.

7) In alcuni casi gli UFO hanno

dimostrato di disporre di tec-

nologie avanzate, caratteristi-

che e comportamenti non in li-

nea con le nostre conoscenze

tecnico-scientifiche.

8) Su 144 avvistamenti analiz-

zati dal 2004, 143 restano in-

spiegabili.

9) L'UAPTF (ovvero la Unidenti-

fied Aerial Phenomena Task

Force) del Pentagono verrà

raf-

forzata e si concentrerà

sui

casi che hanno denotato una

tecnologia avanzata per trova-

re una spiegazione. La questio-

ne resta aperta.

CONCLUSIONI

Di fronte a quanto sopra il

pubblico italiano saprà tirare

da solo le proprie conclusioni.

Ma ne consegue comunque

che quanti finora (o in nome

della loro ignoranza sui dati

ovvero scientemente e su indi-

cazione di ambienti che per

loro finalità di parte glielo

hanno suggerito) hanno cate-

goricamente negato la realtà

tecnologica e intelligente di

questo fenomeno reale irri-

dendo a quanti come il CUN lo

studiano seriamente e scienti-

ficamente dal 1967 anche il

contatto con istituzioni italia-

ne e straniere, hanno sostenu-

to al riguardo le fake news che

hanno sistematicamente diffu-

so, non sono evidentemente

più credibili e sono da consi-

derarsi del tutto delegittimati

dall'affrontare oltre l'argo-

mento in chiave scettica.

Questa svolta delle Autorità

USA è epocale e ad essa oc-

corre guardare con realismo

ed ottimismo. Tutto il resto è

e sarà storia.

In parallelo, a livello mondia-

le, la neocostituita Internatio-

nal Coalition for Extraterre-

strial Research (ICER) riunen-

te una trentina di Paesi e di-

retta dall'italiano Roberto PI-

notti, presidente del CUN, ha

doverosamente diramato un

compiaciuto comunicato al-

l'indirizzo della Autorità USA

e del pubblico. Se son rose...

Centro Ufologico Nazionale

26 giugno 2021

COMMENTO FINALE

Pertanto, come previsto e in

parte anticipato, non si torna

indietro. Gli UFO / UAP riman-

gono mezzi inspiegabili e su-

periori nella tecnologia a quelli

degli Stati Uniti e di suoi "con-

correnti" (Russia e Cina). Non ci

sono indicazioni che siano ex-

traterrestri, dicono, ma non lo

si può nemmeno escludere. Il

caso resta quindi aperto. Ad al-

cuni il bicchiere può sembrare

mezzo vuoto, ma al contrario è

mezzo pieno. Pertanto, ad oggi,

chi si occupa della questione

non è più né un pazzo né un vi-

sionario. Forse non è il massi-

mo, ma almeno gli scettici e i

debunkers sono infine fuori dai

giochi e ora abbiamo il diritto

di parlare anche in ambienti

che prima non si sarebbero de-

gnati di ascoltarci...

Roberto Pinotti